La 16° edizione di Più libri più liberi al Roma Convention Center - La Nuvola

26 settembre 2017

Più libri più liberi nella Nuvola. Si conferma a Roma, dal 6 al 10 dicembre, la sedicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE). Con un’importante novità: la Fiera abbandona la storica sede del Palazzo dei Congressi per approdare sempre all’Eur al Roma Convention Center La Nuvola, il nuovo centro congressuale di Roma, progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas e gestito da Roma Convention Group.

La struttura, con i suoi 8.000 posti complessivi, un Auditorium in ciliegio americano capace di accogliere 1.800 persone, è una realtà che opera con successo nel mercato mondiale dei congressi e dei grandi eventi, grazie ad eccellenti caratteristiche funzionali e a un valore sia artistico che architettonico molto forte. La nuova sede garantirà quindi un aumento di editori presenti in Fiera e un ambiente più agevole e comodo per i visitatori: i metri quadrati espositivi dedicati agli editori passeranno da 2.000 a 3.500. Un intero piano di 5.000 metri quadri ospiterà invece gli spazi comuni e gli stand collettivi.

“E’ un passaggio che ci rende orgogliosi – ha commentato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi -. La nostra Più libri più liberi in un palcoscenico così prestigioso e innovativo consolida la manifestazione come appuntamento fondamentale dell’Associazione, insieme a Tempo di Libri, perché dedicata espressamente alla piccola e media editoria e voluta e sostenuta da tutta l’editoria, grande e piccola”.

“Lo spostamento di sede non ha solo una rilevante valenza logistica, ma anche simbolica – ha sottolineato Annamaria Malato, presidente di Più libri più liberi -.  La manifestazione culturale più importante della Capitale sarà ospitata nell’opera architettonica più all’avanguardia d’Europa. La manifestazione non muterà il suo carattere di appuntamento esclusivo per l’editoria indipendente, ma tutti gli attori coinvolti, editori e organizzatori, sono da tempo al lavoro per presentare un programma ancora più avvincente delle passate edizioni per accogliere adeguatamente il pubblico di lettori che invaderà la Fiera quest’anno, ancora più numeroso che negli anni passati”.

Più libri più liberi sarà il primo evento Grande Pubblico che consentirà a romani e non di visitare l’avveniristica struttura dell’EUR: “Ospitare Più libri più liberi a La Nuvola – ha dichiarato il presidente di EUR SpA e di Roma Convention Group Roberto Diacetti – rappresenta una scelta di successo, finalizzata anche a soddisfare il forte e naturale interesse espresso da quanti non sono operatori del settore meeting e congressi, ma che nei giorni della fiera avranno la possibilità di apprezzare la funzionalità e la bellezza di una struttura congressuale tra le più importanti nel mondo, già diventata un’icona del contemporaneo a Roma. Dal 29 ottobre ad oggi abbiamo già ospitato oltre 20 eventi nazionali ed internazionali e per il 2018 abbiamo già 155 giorni di occupazione, che dimostrano che Roma può e deve crescere come destinazione congressuale e dei grandi eventi, come sarà l’edizione 2017 di Più libri più liberi, per centrare un risultato importante in termini di valore, occupazione e competitività”.

Per accompagnare il cambiamento, Più libri più liberi aggiorna la propria identità visiva, con un restyling del logo a cura di Bunker, lo studio che da quattro anni segue l’immagine della fiera, e rende il suo segno grafico ancor più moderno e leggero. Centra inoltre la sua campagna di comunicazione sulla bellezza architettonica della Nuvola, attraverso le immagini di Roland Halbe, che ha ritratto le più grandi architetture moderne e contemporanee internazionali.

 

 

 

scarica il pdf

La fiera

Più libri più liberi è l'unica fiera al mondo dedicata esclusivamente all'editoria indipendente: cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre 400 editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Un'occasione da non perdere per lettori e addetti ai lavori.

Scopri di più

Promossa da

Sostenuta da

In collaborazione con

AIE è anche